Gnocchi di Zucca al Curry

Ecco per questo periodo d’inzio Autunno, un bel piatto a base di zucca, che in questo periodo troviamo un poco ovunque, parliamo dunque degli Gnocchi di Zucca al Curry.

La ricetta l’abbiamo trovata su Vegan On The Go, un sito che nel nostro viaggio nella galassia vegan ci era sfuggito. L’abbiamo assaggiato e ci e’ piaciuto! Passiamo ora alla ricetta e dopo sarete voi a dirci cosa ne pensate!!!

Gnocchi di Zucca al Curry
Gnocchi di Zucca al Curry

Ingredienti:

  • 1,2 kg di zucca
  • farina di riso per ottenere un impasto liscio e compatto
  • sale
  • 150g panna di soia (io ho usato quella di avena perché quella di soia non mi piace)
  • 1 pizzico di curry
  • 250g zucchine
  • sale alle erbe
  • 1 cucchiaio olio EVO

Preparazione:

Tagliare la zucca a pezzi, pulirla senza togliere la buccia e infornarla a forno preriscaldato a 180° per almeno 40 minuti.

Tagliare a cubetti piccoli le zucchine, cuocerle al vapore e condirle con un’emulsione di sale alle erbe, curry e olio EVO.

Togliere la zucca dal forno e lasciarla raffreddare. Raccogliere con un cucchiaio la polpa, metterla in una terrina, aggiungere il sale e la farina di riso, quanto basta per ottenere un impasto consistente e liscio (molto dipende dalla qualità della zucca).

Lasciare riposare e intanto far bollire una pentola di acqua salata.

Formare rotoli cilindrici non troppo spessi, poi con un coltello tagliare dei tronchetti, non troppo grandi. Aggiungere un filo d’olio all’acqua bollente e versare gli gnocchi pochi alla volta.

Quando vengono a galla disporli su uno strofinaccio di cotone ad asciugare. Intanto scaldare la panna e unirvi il curry. Saltare gli gnocchi con il sugo di curry e servirli caldi decorando con le zucchine.

Ringraziamo quindi Vegan On The Go per la ricetta ed aspettiamo i vostri commenti per gli Gnocchi di Zucca al Curry!

Injera

Per tornare invece alle nostre ricette vegane, eccone un’altra di provenienza africana che abbiamo trovato su Butta la Pasta.

L’Injera è un tipo di pane piatto e spugnoso che si usa per accompagnare molti piatti della tradizione africana, in genere quelli in umido con verdure. In Etiopia questo pane si prepara con la farina di un cereale locale, qui introvabile.

Ingredienti per injera (dosi per 4 persone):

  • farina di mais 250 g
  • farina di riso 250 g
  • lievito di birra in polvere mezza bustina
  • acqua tiepida

Preparazione:
In una ciotola mescolate i due differenti tipi di farina, aggiungete il lievito e diluite con un litro di acqua tiepida. Dovrete ottenere una pastella fluida, che lascerete lievitare per 3 ore in un luogo tiepido.

Scaldate quindi una piastra antiaderente, mescolate la pastella riposate e versate un mestolo al centro della piastra, cercando di avere uno spessore di circa mezzo centimetro. Fate cuocere per un minuto, senza girare.

Ripetete l’operazione fino ad esaurimento dell’impasto, e mettendo i pani uno sull’altro mentre li preparate.

fonte: buttalapasta