Gnocchetti di Semolino in Salsa di “Formaggio”

Ingredienti:

  • semolino
  • latte di soia non zuccherato
  • margarina
  • sale e pepe
  • mandorle spellate
  • olio extravergine di oliva
  • dado vegetale
  • succo di limone

Per gli gnocchi: Mettete un po’ di acqua in un pentolino e versate il semolino a filo. Girate ed eventualmente continuate ad aggiungere acqua e/o semolino, fino a dare al composto una consistenza piuttosto densa, più compatto della polenta. Raggiunta la consistenza giusta lasciate raffreddare e poi versate il composto in un piatto e mettetelo in frigo per un’oretta.

Per la salsa: versate un dito di latte di soia non zuccherato in una padella e fate andare a fuoco lento. Quando il latte è caldo aggiungete poche gocce di limone. Dovrete ottenere una consistenza simile a quella del fior di latte. Aggiungete mezzo dado vegetale sbriciolato, una noce di margarina, sale e pepe e un filo d’olio di oliva. Fate raddensare ancora la salsa e poi spegnete il fuoco.

Per il “grana” vegan: ho frullato molto finemente delle mandorle bianche spellate con un po’ di sale.

Dopo aver tirato fuori il semolino dal frigo lavoratelo con le mani fino a dargli una consistenza simile a quella di un salsicciotto di 2 cm di diametro. Tagliate gli gnocchetti con il coltello.

Ungete una teglia con un po’ di margarina e disponete gli gnocchetti senza sovrapporli. Spargete sopra gli gnocchi dei fiocchi di margarina e la salsa di “formaggio”. Date una spolverata di “grana vegan” e infornate per 15 minuti a 150 gradi. Prima di sfornare gratinate per qualche secondo in modo che sugli gnocchi si formi una crosticina dorata. Date una spolverata di pepe e servite.

fonte:http://www.consapevolmente.org/

Precedente Polpettine di Seitan Successivo Pasta con Zucca e Ceci