Gnocchetti di Broccoli, Carciofi e Aglio Bruciato

Mentre guardavamo su internet come utilizzare quello che abbiamo trovato nel frigo, eccoci un’altra volta conquistati da una ricetta curiosa e originale.
L’abbiamo trovata su Petit Chef e praticamente non abbiamo dovuto fare quasi nulla per renderla vegan. E’ bastato cambiare un solo ingrediente piuttosto opzionale che in realtà potrebbe essere tranquillamente omesso anche nella variante vegana.
Per capire che ingrediente é vi rimando all’originale!
Per assaporare un’altra ricetta senza carne e derivati, leggete le prossime righe!!!!!!!
Gnocchetti di patate e broccoli con carciofi all'aglio bruciato

Ingredienti (per sei persone):

  • 3 patate grosse cotte al vapore
  • 500 g. di broccoli cotti al vapore
  • 4 cucchiai di lievito di birra in scaglie o di mandorle tritate
  • farina doppio zero circa 700 g.

Per il condimento:

  • 6 carciofi sott’olio
  • uno spicchio d’aglio
  • 6 cucchiai d’olio evo
  • sale – pepe nero maginato al momento

Preparazione:

Sbucciare e schiacciare le patate insieme ai broccoli in una ciotola. Lasciare raffreddare. Sulla spianatoia versare parte della farina e cominciare a lavorare inserendo il puré precedente. Lavorare bene l’impasto aggiungendo sempre più farina fino ad assorbimento della stessa. Se occorre aggiungere più farina, la quantità varia a seconda delle patate utilizzate e di quanta acqua esse abbiano assorbito, la cottura a vapore , naturalmente evita l’assorbimento di troppa acqua.Formare un panetto. Prelevare pezzetti piccoli di pasta , che rotolerete con le mani formando dei piccoli salsicciotti aiutandovi con la farina, fino ad uno spezzore di 3 cm. di circonferenza. Tagliare gli gnocchetti, con un coltellino, circa 2 cm. di lunghezza, infarinarli e sistemarli in un vassoio coperto da un tovagliolo pulito.

Preparare una grande pentola piena d’acqua salata e portarla ad ebollizione.

Intanto preparate una padella abbastanza larga e versare i 4 cucchiai d’olio, tagliare a fettine sottili l’aglio e farlo rosolare dolcemente. Spegnere il fuoco.Far sgocciolare bene i carciofini dal loro olio di conservazione, asciugarli con della carta assorbente, tagliarli a striscioline sottili e mettere da parte in un piatto. Versare gli gnocchetti nella pentola d’acqua lentamente, far riprendere il bollore e calcolare circa 5/6 minuti, quando gli gnocchetti vengono a galla, con una schiumarola prelevarli e versarli nella padella con l’olio e l’aglio, aggiungere i carciofi e far saltare tutto insieme in modo da legare bene tutti i sapori. Spolverare di pepe nero maginato grosso e se vi piace delle scaglie di lievito di birra o una spolverata di mandorle tritate.

fonte: petitchef

Precedente Seitan con Porcini, Riso allo Zafferano e Insalata Successivo Gnocchi di Zucca su crema di Spinaci