Frutta e Verdura del Mese di Settembre

E’ arrivato ormai Settembre, il caldo inzia a diminuire e ritornano le piogge, cosa ci porta sulla tavola questo mese che introduce l’Autunno? Vediamo assieme quale Frutta e Verdura del Mese di Settembre ci piace di più!

Frutta e Verdura del Mese di Settembre
Frutta e Verdura del Mese di Settembre

Sicuramente da notare tra la Frutta e Verdura del Mese di Settembre c’é l’uva, nelle sue tante e deliziose varietà. Dopodiché come non ricordare i fichi ed i vari frutti di bosco che si sono riempiti di sole nell’estate per esplodere soltanto ora!?! Tra le verdure inizano ad apparire le prime preziose zucche, con il loro gusto dolce, la loro versatilità che le rende regine dai primi, ai secondi ed infine ai dolci e poi sono arancionissime, ottime per colorare le nostre ricette!

Frutta del Mese di Settembre:

Verdura del Mese di Settembre:

Zucchine Profumate di Menta

Dopo tanta attesa ecco una nuova ricetta per testimoniare che siamo ancora online anche se con una frequenza meno costante. Vi parliamo quindi delle zucchine e della menta e in che modo possiamo accostarle assieme in un veloce contorno estivo, le Zucchine Profumate di Menta!

Zucchine Profumate di Menta
Zucchine Profumate di Menta
Presentate in un bel piatto, queste Zucchine Profumate di Menta, sono una pietanza ideale per fare bella figura in poco tempo! Sono leggere e particolari, accontenteranno anche i palati più difficili!

Ingredienti (per 4 persone):

  • 5 grosse zucchine
  • aceto
  • una manciata di foglie di menta
  • 1 spicchio d´aglio
  • sale
  • pepe nero in grani
  • olio extra vergine d´oliva

Preparazione:

Lavate le zucchine e tagliatele a rondelle piuttosto sottili ma dello stesso spessore per avere un’uniformità di cottura. Sbucciate e tagliate lo spicchio d’aglio grossolanamente. Lavate la menta e in caso staccate le foglie dal gambo.
Mettete sul fuoco una padella, quando sarà calda, aggiungete abbondante olio extra vergine. Quando sarà abbastanza caldo aggiungete l’aglio e fatelo rosolare appena un attimo.
Quindi aggiungete le zucchine e cuocetele finchè non caccino la loro acqua e poi lasciatela evaporare.
A questo punto salate e pepate a piacimento, dopodichè versate un cucchiaio di aceto nella padella. Quando sara’ evaporato aggiungete le foglie di menta, rimescolate le Zucchine Profumate di Menta e servite in tavola!

Fonte: RicetteVegan

Gnocchi di Zucca al Curry

Ecco per questo periodo d’inzio Autunno, un bel piatto a base di zucca, che in questo periodo troviamo un poco ovunque, parliamo dunque degli Gnocchi di Zucca al Curry.

La ricetta l’abbiamo trovata su Vegan On The Go, un sito che nel nostro viaggio nella galassia vegan ci era sfuggito. L’abbiamo assaggiato e ci e’ piaciuto! Passiamo ora alla ricetta e dopo sarete voi a dirci cosa ne pensate!!!

Gnocchi di Zucca al Curry
Gnocchi di Zucca al Curry

Ingredienti:

  • 1,2 kg di zucca
  • farina di riso per ottenere un impasto liscio e compatto
  • sale
  • 150g panna di soia (io ho usato quella di avena perché quella di soia non mi piace)
  • 1 pizzico di curry
  • 250g zucchine
  • sale alle erbe
  • 1 cucchiaio olio EVO

Preparazione:

Tagliare la zucca a pezzi, pulirla senza togliere la buccia e infornarla a forno preriscaldato a 180° per almeno 40 minuti.

Tagliare a cubetti piccoli le zucchine, cuocerle al vapore e condirle con un’emulsione di sale alle erbe, curry e olio EVO.

Togliere la zucca dal forno e lasciarla raffreddare. Raccogliere con un cucchiaio la polpa, metterla in una terrina, aggiungere il sale e la farina di riso, quanto basta per ottenere un impasto consistente e liscio (molto dipende dalla qualità della zucca).

Lasciare riposare e intanto far bollire una pentola di acqua salata.

Formare rotoli cilindrici non troppo spessi, poi con un coltello tagliare dei tronchetti, non troppo grandi. Aggiungere un filo d’olio all’acqua bollente e versare gli gnocchi pochi alla volta.

Quando vengono a galla disporli su uno strofinaccio di cotone ad asciugare. Intanto scaldare la panna e unirvi il curry. Saltare gli gnocchi con il sugo di curry e servirli caldi decorando con le zucchine.

Ringraziamo quindi Vegan On The Go per la ricetta ed aspettiamo i vostri commenti per gli Gnocchi di Zucca al Curry!

Orzo Fantasia

Ingredienti:

  • 500 g. di orzo perlato
  • 4 zucchine
  • 1 peperone
  • 2 melanzane
  • piselli
  • cipolla
  • pomodoro fresco
  • basilico
  • origano
  • semi di girasole
  • carote

Lessare l’orzo in acqua salata, scolarlo e sciacquarlo con acqua fredda.

Metterlo nella teglia del ciambellone aggiungere un po’ di olio, mescolare, livellare e riporre in frigo.

Soffriggere la cipolla ad aggiungere le zucchine, il peperone, le melanzane, la manciata di piselli ed il pomodoro tagliato a pezzetti, coprire e mettere a fiamma bassa, lasciar cuocere e se necessario aggiungere un po’ d’acqua.

Dopo circa un’ora togliere l’orzo dal frigo e versare lo stampo su un vassoio, mettere le verdure cotte nel buco ed intorno all’orzo.

Tagliare la carota cruda a rondelle ed ornare l’orzo, spargere i semi di girasole, l’origano un pizzico di sale e l’olio, ed abbellire con il basilico.

Mettere di nuovo in frigo per garantire la compattezza dell’orzo quando lo si taglia a fette.

 

fonte:http://www.vegetariani-roma.it/

Pasta con Zucchine

Pasta con Zucchine

Ingredienti:

  • zucchine – pref. biologiche
  • polvere di zenzero – dai negozi naturali, quella commerciale dei supermercati è diversa
  • curcuma – dai negozi naturali
  • umeboshi, originali o purea (sono delle prugne fatte fermentare sotto delle alghe) – in alternativa (ma non è la stessa cosa) usare poche gocce di aceto balsamico.
  • gomasio – pref. alle alghe, oppure
  • salsa di soia

Tagliate le zucchine a rondelle, non troppo spesse ma neanche troppo sottili sennò si ammorbidiscono durante la cottura. A fuoco medio, giratele – senza aggiungere olio né acqua – in un tegame con della polvere di zenzero, di modo che questa venga ben assorbita. Dopo qualche minuto aggiungere anche della curcuma. Basta in genere una spolverata per entrambe le spezie.

Quando le zucchine sono ben calde, e non prima, versate un po’ di olio (extra vergine rigorosamente, biologico e spremuto a freddo preferibilmente). Amalgamate quindi il tutto con poco umeboshi (tritato se le prugne sono intere). Abbassate il fuoco e lasciate cuocere il tutto per una ventina di minuti, girando di tanto in tanto.

A parte, preparate la pasta, da scolare molto al dente (io non metto il sale nell’acqua poiché il resto degli ingredienti fornisce già un sapore intenso). Consiglio quella di kamut integrale, formato corto. Ma anche i fusilli di riso o le fettucine di mais vanno benissimo (se volete un piatto senza glutine). Per la pasta di farro, è bene sapere che scuoce molto facilmente e va quindi scolata con molto anticipo.

Poco prima di scolare la pasta, alzate il fuoco sotto le zucchine, quasi per abbrustolirle, e girate il tutto per evitare che la verdura si attacchi. Al limite, aggiungete altro olio. Una volta scolata la pasta, saltatela insieme alle verdure ancora per mezzo minuto, sempre a fuoco vivace.

A questo punto il piatto è pronto. Se le verdure non sono abbastanza saporite, è possibile aggiungere del gomasio (alle alghe sarebbe eccellente) oppure, se si percepisce chiaramente il sapore acidulo delle umeboshi, salsa di soia.

fonte:http://rumoridicarta.blogspot.com/

Polpette di Zucchine


Ingredienti per 2 porzioni

  • 2 zucchine medie
  • 4 cucchiai di fiocchi d’avena o altro cereale di vostro gusto
  • 3 cucchiai di mandorle o nocciole tritate
  • 2 cucchiai di olio e.v.o per l’impasto
  • un altro cucchiaio d’olio per ungere la teglia
  • sale
  • curry e/o erbe aromatiche e/o spezie varie

Lavo e asciugo le zucchine, le grattugio finemente e le metto in un colino sopra un recipiente. Mentre preparo gli altri ingredienti, inizieranno a perdere acqua.
Trito nel mixer o in un macinino la frutta secca prescelta e metà dei fiocchi d’avena, lasciando interi gli altri. Li mescolo in un recipiente e aggiungo l’olio. Strizzo le zucchine con le mani perché espellano l’acqua in esubero e le mescolo agli altri ingredienti. Aggiungo le spezie e il sale. Siccome da crudo questo mix non sta facilmente assieme, lo distribuisco a cucchiaiate nelle formine generosamente oliate di una teglia da pizzette, o forse tartellette, insomma con scodelline tonde poco profonde. Schiaccio a polpetta e rigiro in modo che siano leggermente unti entrambi i lati. Livello con un cucchiaio bagnato.
Inforno a 180° per 20-25 minuti.
Si possono mangiare calde, fredde o tiepide. A me piacciono molto come antipasto con un coulis di peperoni ovvero peperoni spellati alla fiamma mixati con poco olio e sale.

Il curry smorza un po’ il sapore dolce di zucchine e avena ma si può optare per un mix di erbe aromatiche, aggiungere mezzo cipollotto tritato fine fine.

fonte:http://cuochidicarta.blogspot.com/