Gelato Vegan al Cioccolato in 10 Minuti

Gelato Vegan al Cioccolato

Con questo caldo ci vorrebbe qualcosa di fresco! Infatti avevamo proprio voglia di un Gelato Vegan al Cioccolato ed abbiamo approfittato per proporvi una ricetta vegan gustosa, facile e veloce!

Gelato Vegan al Cioccolato
Gelato Vegan al Cioccolato

Ingredienti e Preparazione

Questa ricetta del Gelato Vegan al Cioccolato l’abbiamo trovata su Leitv, la sezione al femminile del portale online di Sky che vanta una decente collezione di ricette vegan. Fra quelle che avevamo trovato online questa ci è piaciuta molto per la velocità di preparazione, di seguito trovate la consueta scheda degli ingredienti.

Gelato Vegan al Cioccolato in 10 Minuti
 
Tempo Preparazione
Tempo Cottura
Tempo Totale
 
Autore:
Recipe type: Dolce
Cuisine: Vegan
Ingredienti
  • 200gr di Cioccolato Fondente
  • 200ml di Latte Vegetale (soya, riso o mandorla)
  • 200ml di Panna Vegetale
  • 150gr di Zucchero di Canna
Preparazione
  1. Spezzettare il Cioccolato Fondente in un recipiente
  2. Fondere il Cioccolato Fondente a bagnomaria
  3. Unire il Cioccolato Fuso al Latte e riscaldare
  4. Unire la Panna Vegetale e lo Zucchero al resto e portare ad ebbollizione per diluire del tutto lo zucchero
  5. Lasciare raffreddare fino a temperature ambiente
  6. Versare il composto in una vaschetta e riporre in freezer per 4-6 ore, nelle prime tre ore, per una volta all'ora, mescolare il contenuto della vaschetta per evitare che si formino cristalli di ghiaccio o grumi, potete usare anche un mixer ad immersione

Ci auguriamo che anche a voi piaccia questa ricetta per il Gelato Vegan al Cioccolato, noi come al solito ne abbiamo mangiato anche troppo! Con questo vi lasciamo ai link di questa dolce ricetta vegan e vi rimandiamo alla prossimo post! A proposito non potevamo fare a meno di chiedervi se avete notato il nuovo look di Ricette Vegan? Vi piace questo passaggio ad uno stile più semplice? Noi ne sentivamo davvero il bisogno e voi che ne dite, abbiamo fatto bene a cambiare???

fonte: Leitv

Baklava, Dessert di Frutta Secca

Il baklava è un dolce a base di frutta secca che troviamo in tutta l’area ad est del territorio dove viviamo. Anche questa ricetta arriva dai corridoi del Palazzo Topkapi, dove tante persone hanno dovuto soddisfare i vizi del sultano ed ingegnarsi per rendere commestibile ed invitante ogni nuova pietanza offertagli. In questa versione vegan che abbiamo tradotto da Leite’s Culinaria, vi faremo assaggiare questa bontà tipica!

Vegan Baklava

Per un baklava che si rispetti ci vuole la pasta fillo, vi invitiamo a provare la nostra ricetta per farla in casa!

Baklava, Dessert di Frutta Secca
 
Tempo Preparazione
Tempo Cottura
Tempo Totale
 
Autore:
Recipe type: Dessert
Cuisine: Vegan
Ingredienti
  • 120gr di Zucchero di Canna
  • 2gr di Cannella in polvere
  • 200gr di Noci
  • 200gr di Pistacchi
  • 150gr di Mandorle
  • 12 fogli di Pasta Fillo
  • 100ml di Olio Extravergine di Oliva
  • 200ml di Sciroppo d'Agave
  • 100ml di Acqua Calda
  • un rettangolo di Scorza di Limone intera
Preparazione
  1. Riscaldare il forno a 180° per 10min ed oliare una teglia
  2. Contemporaneamente, in un frullatore, ridurre in polvere lo zucchero di canna con la cannella e riporli in una ciotola
  3. Sempre con il frullatore, sminuzzare le noci e riporle in un'altra ciotola, fare lo stesso con le mandorle ed i pistacchi, dopodiché aggiungere un terzo del composto zucchero e cannella per ognuno dei recipienti con la frutta secca
  4. Stendere un foglio di pasta fillo su un piano di lavoro e spennellarne la metà con l'olio, piegare in due la pasta fillo e sistemarla nella teglia
  5. Ripetere il passo precedente per altri due fogli.
  6. Ricoprire con una spolverata di granella di noci, dopodiché aggiungere altri tre strati di pasta fillo
  7. Ricoprire con una spolverata di pistacchi, altri tre fogli e poi le mandorle
  8. Finire con altri 3 fogli di fillo
  9. Con un coltello ben affilato, tagliare il preparato in cubetti oppure triangolini
  10. Infornare per 40 minuti
  11. Nel frattempo, in un pentolino, mescolare assieme lo sciroppo d'agave, l'acqua e la scorza di limone
  12. Metterli sul fuoco e portarli rapidamente ad ebollizione
  13. Abbassare il fuoco e continuare a mescolare per circa 10min. Levare dal fuoco e lasciare raffreddare. Rimuovere la scorza di limone
  14. Versare lo sciroppo ottenuto sopra il baklava avendo cura di spargere tutto in modo omogeneo
  15. Lasciare riposare un frigorifero per un'ora prima di servire

Per conservarlo, è sufficiente riporre in frigo il baklava e consumare entro un paio di settimane

Fonte: Leite’s Culinaria

Traduzione: Ricette Vegan

Cupcakes Vegan al Cioccolato

Dopo un pò di pausa, riprendiamo la nostra selezione di ricette vegan. Ripartiamo quindi dai dolci e abbiamo scelto per voi una ricetta per realizzare dei cupcakes vegan al cioccolato. Mica male, eh!

Dopo mesi di ricerche e di prove la ricetta trovata sul blog Le Mie Ricette Online, ci è sembrata la migliore e sicuramente l’immagine che l’accompagnava ci ha tentato più di altre, per questo vi riportiamo entrambe di seguito.

Cupcakes Vegan al Cioccolato

Cupcakes Vegan al Cioccolato
 
Tempo Preparazione
Tempo Cottura
Tempo Totale
 
Autore:
Recipe type: Dessert
Cuisine: Vegan
Porzioni: 6
Ingredienti
  • 115gr di Farina di Kamut oppure di Farina "00"
  • 115gr di Zucchero di Canna
  • 13gr di Cacao Amaro
  • 4gr di Lievito per Dolci o Bicarbonato
  • 120ml di Acqua
  • 40gr di Olio di Semi di Girasole
  • 1 pizzico di Sale
  • 1 cucchiaino scarso di Aceto Bianco
Preparazione
  1. Setacciate in un recipiente lo zucchero, il cacao, la farina, il lievito e il sale.
  2. In un altro recipiente aggiungete l'aceto all'acqua.
  3. Con un frusta mescolate gli ingredienti ed aggiungere mano a mano l'acqua con l'aceto e successivamente l'olio.
  4. Mescolate finché non otterrete un impasto maneggevole e molle.
  5. Dividete l'impasto nei pirottini.
  6. Infornate a 180° per 25min.

Con questa ricetta abbiamo solo assaggiato una delle migliori basi dei cupcakes vegan, aggiungendo del frosting e con delle varianti cosa potremmo realizzare?

Se avete anche voi un blog, proponeteci una vostra ricetta oppure seguiteci su Bloglovin.

fonte – ricetta: lemiericetteonline

Pasta Frolla Vegan

Abbiamo speso tempo e innumerevoli tentativi per trovare la ricetta ideale nella variante vegana di questo composto indispensabile a realizzare dolci. Finalmente abbiamo raggiunto il sapore e la fragranza che cercavamo! Parliamo della pasta frolla, regina dei dolci, che non poteva mancare nella nostra collezione di ricette vegan. Base essenziale di molte varietà di biscotti e crostate, compagna ideale di creme e marmellate, si sposa facilmente con farciture di ogni tipo.

Pasta Frolla Vegan
Pasta Frolla Vegan

Quella che presentiamo è una ricetta basilare, alla quale aggiungere e togliere secondo la proria fantasia e i propri gusti dolciari!

 

Pasta Frolla Vegan
 
Autore:
Ingredienti
  • 300gr di Farina
  • 70gr di Amido di Mais oppure Fecola di Patate
  • 50-70gr di Zucchero di Canna
  • 80gr di Olio di Mais
  • 25ml di Latte di Soia
Preparazione
  1. In una ciotola piuttosto capiente versate la farina e l’amido setacciati, lo zucchero che avrete precedentemente frullato e l’olio.
  2. Impastate bene con le mani fin quando la farina abbia assorbito tutto l’olio e siano ridotte a dei granuli.
  3. A questo punto potete aggiungere il latte di soia a filo all’impasto in modo da renderlo compatto e liscio.
  4. Potete quindi avvolgere l’impasto con la pellicola trasparente e lasciarlo riposare in frigorifero per una mezz’ora circa.

 

Ora potete dare libero sfogo all’arte dolciaria con stampi per biscotti, basi per crostate e torte il tutto squisitamente arricchito da questa pasta frolla vegana! Per qualche idea su come usare questa pasta frolla controllate le nostre ricette di dolci vegan!

Torta Vegan ai Frutti di Bosco

Mai pensato di realizzare una Torta Vegan ai Frutti di Bosco? Abbiamo tradotto e provato una ricetta tratta dal blog Vegan Coach molto golosa e semplice per cimentarvi con dolci e torte vegan. Si tratta di una variante della classica “Cherry Torte”.

Torta Vegan ai Frutti di Bosco
Torta Vegan ai Frutti di Bosco

Ingredient per la base:

  • 1 tazza di margarina vegan fusa
  • 1 tazza e mezzo di farina bianca
  • mezza tazza di farina integrale
  • 2 cucchiaini di zucchero di canna

Ingredienti per la farcitura:

  • 2 confezioni di panna di soia da montare
  • 1 confezione di formaggio spalmabile vegan
  • 1 tazza di zucchero a velo organico o fatto in casa
  • 1 cucchiaino di vaniglia in polvere
  • 1 tazza di frutti di bosco a piacere

Preparazione:

Per la base di questa Torta Vegan ai Frutti di Bosco, unire tutti gli ingredienti in una scodella e mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo. Formare una palla e stenderla dolcemente fino a formare un cerchio che entri nella teglia tonda che avete a disposizione. Infornare la teglia a 180 gradi per 20 minuti. Una volta cotta, lasciarla raffreddare.

Per la farcitura frullate con l’aiuto di un mixer la vaniglia, lo zucchero a velo e il formaggio vegan spalmabile. Montate la panna di soia e unitela al composto vaniglia/zucchero/formaggio.

Con l’aiuto di una saccapoche o di un spatola stendete la farcitura sulla base ormai raffredata. Aggiungete i frutti di bosco e lasciate raffreddare ancora in frigo per una intera notte o per almeno 8 ore.

Ora non resta che assaggiare la nostra Torta Vegan ai Frutti di Bosco, tagliate in spicchi, o in quadrati se avete usato una teglia quadrata/rettangolare e servite su un piattino.

fonte: vegancoach
traduzione ed adattamento ingredienti: ricettevegan

Gelatine di Fragole e di Limoni

Ecco a voi un dolcetto vegan estivo per affrontare questa estate 2009. Ringraziamo stella di sale, dove abbiamo trovato e poi provato questa ottima ricetta:

Ho sempre odiato le gelatine, soprattutto quelle con la carne, fino a quando ho scoperto l’agar-agar, alga incolore insapore inodore che fa solidificare qualunque cosa.
Le gelatine di frutta sono un classico della macrobiotica, che utilizza però in genere frutta cruda e non prevede lo zucchero.
Queste sono fatte con frutta leggermente cotta nello zucchero di canna, ma sono comunque abbastanza dietetiche, poco dolci e velocissime da fare, ci si può sbizzzarrire con qualunque frutta, forma, colore.
Gelatina di fragole:

Si fa bollire 5 minuti il succo di mela con l’agar-agar e nel frattempo si cuociono per pochi minuti le fragole con lo zucchero e la buccia di un limone a filini, si versa il tutto negli stampini e quando è freddo si mette in frigorifero, il giorno dopo si toglie un’ora prima di mangiare.

Gelatina di limoni:

  • 500ml di succo di mela limpido senza zucchero aggiunto
  • 2 cucchiaini da the di agar-agar in polvere
  • 2 limoni bio o comunque non trattati, tipo sorrento
  • 4 cucchiaini di zucchero di canna grezzo

Si fa a filini la buccia del limone con l’attrezzino apposito e si pulisce al vivo il limone togliendo tutta la pellicina bianca, poi si cuoce con lo zucchero pochi minuti e si procede come per la gelatina di fragole, facendo bollire il succo di mela con l’agar agar.

fonte: stelladisale

Struffoli

La nostra cara “guru” Vera questa volta ci stupisce con un dolce tipico e semplice della cucina napoletana, nella sua veste vegan. Ma sentiamo cosa ha da dirci!

 

Avrei voluto inserire questa nuova ricetta per gli struffoli ieri, a due anni esatti dalla prima pubblicazione, ma non mi sentivo molto bene e non ho avuto modo di concludere la bozza… Pazienza!
Sarà che dal 2006 ad oggi mi sono abituata ad usare sempre meno dolcificanti, o forse dipende dal fatto che le diverse marche di zucchero di canna hanno gusti diversissimi; ma la differenza fondamentale è che stavolta, su 1/2 kg di farina, c’è voluto molto meno zucchero dell’altra per ottenere degli struffoli dolcissimi!

Ingredienti:

  • 500 g di farina 0
  • 75-100 g di zucchero di canna
  • 25 g di olio di mais
  • 1 cucchiaino raso di cremor tartaro
  • 1/2 cucchiaino di sale fino
  • 1/4 di cucchiaino di curcuma
  • succo di mela q.b.
  • abbondante olio di semi di arachide.

Per decorare: malto di riso, confettini/diavolini/decorazioni varie.

Mescolate la farina con lo zucchero, il cremor tartaro e il sale. Unite l’olio, la curcuma sciolta in un cucchiaio di succo di mela tiepido e tanto succo di mela quanto ne basta a formare un impasto omogeneo e abbastanza morbido.
Dividete con un coltello affilato l’impasto in 4 pezzi e ciascun pezzo in 2 metà. Fatele rotolare col palmo della mano sul piano di lavoro, formando dei rotolini sottili; sempre con un coltello affilato, tagliate dei pezzetti di grandezza compresa tra 1/2 cm e 1 cm; con le mani infarinate lavorateli per formare delle palline e disponetele su un vassoio leggermente infarinato.


Riempite un pentolino di olio formando uno strato di 3-4 cm; deve essere molto caldo. Friggete gli struffoli per circa 4 minuti, finché saranno dorati, facendo attenzione a non bruciarli. Sgocciolateli su carta assorbente, asciugateli per bene e disponeteli in una insalatiera; copriteli di malto, rigirando perché si distribuisca ovunque, e guarnite con le decorazioni (si trovano anche quelle di zucchero di canna e coloranti vegetali, come quelle della foto).

Stavolta ho preparato degli struffoli un po’ più grandi del solito, sono croccanti fuori e morbidi dentro; si sono gonfiati parecchio in cottura e devo dire che la cosa mi piace molto! 

 

fonte: Veruccia

Nutella Vegan

 

Non poteva di certo mancare una ricetta vegan che portasse nelle nostre dispense una valida alternativa alla crema di nocciole e cacao più famosa della storia dell’alimentazione industriale. Quindi passiamo senza mezzi termini alla ricetta cosi da poter iniziare a leccarsi le dita!

nutella vegan
Nutella Vegan

Questa crema che possiamo chiamare tranquillamente Nutella Vegan è ottima per le colazioni veloci e gli spuntini pomeridiani, nonché può diventare addirittura fondamentale se avete necessità di aumentare di peso ad esempio per mettere su massa!

Nutella Vegan
 
Tempo Preparazione
Tempo Cottura
Tempo Totale
 
Autore:
Recipe type: Breakfast
Cuisine: vegan
Ingredienti
  • 50gr di nocciole tostate
  • 100gr di zucchero di canna
  • 80gr o poco più di cioccolato fondente a pezzetti
  • un cucchiaio di olio di semi
  • 50gr di latte di soia
Preparazione
  1. frullare le nocciole, lo zucchero ed il cioccolato tutto molto fine
  2. mettere tutto in una pentola a bagnomaria
  3. aggiungere l'olio ed il latte poco alla volta e girare finché non otterrete un composto omogeneo e cremoso
  4. travasare il tutto in un vasetto sterilizzato e chiuderlo lasciandolo a testa in giù per almneo 15minuti

Ed accoci alla fine di questo articolo sulla Nutella Vegan, che dire, mi raccomando non esagerate che potrebbe risultare nociva dopo il consumo di una certa quantità di vasetti!!! Quindi abbiate gola ma con moderazione! In fondo con meno di mezz’ora possiamo prepararne quanta ne vogliamo!

fonte:http://ricetteimperfette.blogspot.com/

Torta al Cioccolato

 

torta vegan al cioccolato

Ingredienti

  • 200 gr di farina di farro
  • 125 gr di zucchero di canna integrale
  • 20 gr di cacao amaro in polvere
  • 60 gr di nocciole tritate finemente
  • 60 gr di olio extravergine di oliva
  • 1/4 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 1/4 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di vanillina (1 bustina)
  • 200 ml di acqua fredda
  • cioccolato 100%

In un boccale unire tutti gli ingredienti secchi (quindi farina, cacao in polvere, farina di nocciole, zucchero, sale, bicarbonato, vanillina) e mescolare.

Unire gli ingredienti liquidi (olio, acqua) e mescolare con le fruste, fino ad ottenere un composto abbastanza denso.

Accendere il forno a 180°.

Versare il composto in una teglia oliata e infarinata (io ho usato lo stampo a ciambella in silicone), con le mani spezzettare la barretta di cioccolato e disporre i pezzi sulla superficie senza affondare troppo.

Infornare alzando la temperatura a 200°, fino a prova stecchino

 

fonte:http://www.opensourcefood.com/