Enchiladas al Tofu

Continua il nostro viaggio attraverso la cucina vegan del nostro pianeta.
Ci spostiamo in Messico per oggi con questa ottima ricetta delle Enchiladas al Tofu trovata su DonnaClick. Anche nell’America Latina ci sono molti piatti vegani, oggi inauguriamo questo percorso con una variante di un piatto veramente tipico della tradizione alimentare Messicana. Vi lasciamo ora alle preziose indicazioni!
Come sempre fateci sapere come vi e’ venuto e se vi e’ piacuto!!!

Enchiladas al Tofu

Enchiladas al Tofu

Ingredienti per 2 persone:

  • 250 grammi circa di tofu
  • 1 peperone verde tritato
  • 5 tortilla del diametro di circa 10 cm
  • 4 cucchiaini di olio
  • 2 cucchiai di ketchup
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cipolla
  • 1 cucchiaio di farina integrale
  • 1 cucchiaio e 1/2 di miso rosso o 1 cucchiaio di salsa di soia
  • 1 tazza di acqua
  • 1 pizzico di peperoncino alle 7 spezie o di salsa Tabasco
  • 1 pizzico di pepe bianco o nero
  • 1/4 cucchiaino di origano

Preparazione:

Per la salsa: In una padella, scaldate un cucchiaio di olio e fatevi rosolare l’aglio tritato per 30 secondi. Aggiungete la cipolla tritata quanto basta al soffritto e fate cuocere per 3 o 4 minuti, poi unite la farina e rosolate per circa mezzo minuto, seguito da un cucchiaio di miso, e lasciate scaldare ancora il tutto per 15 secondi.
Aggiungete l’acqua poco alla volta, mescolando costantemente finché la salsa diventa liscia. Aggiungete infine il pizzico di peperoncino alle 7 spezie, un pizzico di pepe, l’origano e il ketchup, coprite e lasciate sobbollire per 15 minuti. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare, poi aggiungete altri 2 cucchiai di cipolle tritate crude.

Per il ripieno: mentre la salsa cuoce, scaldate un’altra padella con un cucchiaio di olio, e fatevi rosolare per 3 minuti il peperone e la cipolla rimasta. Aggiungete mezzo cucchiaio di miso, condite con il pepe bianco e togliete dal fuoco. Aggiungete il tutto al tofu, schiacciando bene.

Iniziate poi a riscaldare il forno a 200 gradi.
Versate metà della salsa in una teglia. Passate un lato delle tortilla nella salsa rimasta, poi tenendo questo lato rivolto in alto, farcitelo con il composto di tofu.
Arrotolate le tortilla e disponetele nella teglia, una accanto all’altra.
Versate il resto della salsa sopra le tortilla nella teglia, passate in forno per 15-20 minuti, o finché le tortilla sono ben dorate.

Servite caldo o freddo.

fonte: donnaclick

Cipolle alla Brace

Ecco un bella ricetta vegan per l’estate che incalza. Anche il vegano o la vegana amano la brace e il barbeque in spiaggia o sul balcone!!!
Ringraziamo Lo Spicchio D’Aglio per questa semplice ma deliziosa ricetta!

Cipolle alla brace

Ingredienti:

  • 4 piccole cipolle rosse
  • 1 cucchiaio d’olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaino di aceto
  • origano
  • sale
  • pepe

Preparazione
Spellare le cipolle e tagliarle a metà verticalmente.
Infilzarle da parte a parte con uno stuzzicadenti per fare in modo che non si sfoglino durante la cottura.
Preparare quindi l’olio aromatico che servirà per spennellare la verdura durante la cottura mettendo in una ciotola l’olio, l’aceto ed un pizzico di origano. Emulsionare accuratamente.

La brace ideale per cuocere le verdure sarà pronta quanto la fiamma rossa del fuoco si attenua ed una velatura bianca appare sui tizzoni ardenti. E’ questo il momento di mettere la griglia sul fuoco a riscaldare, per poi pulirla con uno spazzolino di ferro, un raschietto o più semplicemente con qualche pezzo di carta da cucina, facendo molta attenzione a non bruciarsi.
Una volta messa sulla brace, spennellare la verdura con l’olio aromatizzato.
La cottura deve avvenire a fuoco dolce. Il tempo varia dai 20 ai 30 minuti, a seconda del tipo di cottura preferito.
Girare le cipolle di tanto in tanto.
A fine cottura salare e pepare.

Crema di asparagi selvatici

Ingredienti

  • 1 mazzetto/300 gr. di asparagi
  • 1 cipolla rossa
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaio di origano
  • 750ml di brodo vegetale
  • sale
  • pepe nero
Riscaldare il burro e l’olio d’oliva in una pentola capiente. Aggiungere la cipolla precedentemente tritata lasciandola ammorbidire per un paio di minuti; unire gli asparagi, privati della parte legnosa del gambo, e farli soffriggere per circa 5 minuti. Aggiustare di sale e pepe e profumare con l’origano.
A questo punto aggiungere il brodo caldo e continuare la cottura a fiamma bassa per ulteriori 10 minuti. Portare il tutto al passaverdure fino ad ottenere una crema densa e profumata. Spruzzare ancora con del pepe nero ed aggiungere un filo d’olio extravergine d’oliva.
Puó essere consumata ben calda come piatto unico, accompagnata da crostoni di pane casereccio, ma vale la pena provarla fredda assaporando un vinello fresco e profumato, un Dolcetto D’alba per esempio!

Orzo Fantasia

Ingredienti:

  • 500 g. di orzo perlato
  • 4 zucchine
  • 1 peperone
  • 2 melanzane
  • piselli
  • cipolla
  • pomodoro fresco
  • basilico
  • origano
  • semi di girasole
  • carote

Lessare l’orzo in acqua salata, scolarlo e sciacquarlo con acqua fredda.

Metterlo nella teglia del ciambellone aggiungere un po’ di olio, mescolare, livellare e riporre in frigo.

Soffriggere la cipolla ad aggiungere le zucchine, il peperone, le melanzane, la manciata di piselli ed il pomodoro tagliato a pezzetti, coprire e mettere a fiamma bassa, lasciar cuocere e se necessario aggiungere un po’ d’acqua.

Dopo circa un’ora togliere l’orzo dal frigo e versare lo stampo su un vassoio, mettere le verdure cotte nel buco ed intorno all’orzo.

Tagliare la carota cruda a rondelle ed ornare l’orzo, spargere i semi di girasole, l’origano un pizzico di sale e l’olio, ed abbellire con il basilico.

Mettere di nuovo in frigo per garantire la compattezza dell’orzo quando lo si taglia a fette.

 

fonte:http://www.vegetariani-roma.it/