Fettuccine con Salsa Cremosa “Alfredo” al Basilico

In questa ricetta vegan presentiamo un primo piatto estivo gustoso e delicato, le Fettuccine con Salsa Cremosa “Alfredo” al Basilico si presentano davvero molto bene e con il loro ricco profumo di basilico sono l’alimento migliore per accompagnare le serate d’agosto.

fettuccine salsa basilico

Fettuccine con Salsa Cremosa “Alfredo” al Basilico

Abbiamo tradotto questa ricetta dal sito Zen Vegan che ci è sembrato molto bello e dove potete trovare delle ottime ricette vegan, hanno aperto da poco quindi passate a trovarli, diamogli un incentivo per il loro splendido lavoro. Di seguito la scheda degli ingredienti e della preparazione di queste fettuccine in salsa cremosa “Alfredo” al basilico.

Ingredienti e Preparazione

Fettuccine con Salsa Cremosa "Alfredo" al Basilico
 
Tempo Preparazione
Tempo Cottura
Tempo Totale
 
Autore:
Recipe type: Main
Cuisine: vegan
Porzioni: 3-4
Ingredienti
  • 250gr di Fettuccine
  • ½ tazza di anacardi
  • 1 tazza e ½ di acqua
  • 2-3 spicchi d'aglio, tritati o schiacciati
  • 1 cucchiaino di sale
  • ¼ di cucchiaino di pepe nero macinato
  • 2 cucchiaini di lievito alimentare
  • 2 cucchiai di vino bianco
  • 2 cucchiaini di basilico fresco tritato
  • ⅛ di cucchiaino di noce moscata
Preparazione
  1. Mettere dell'acqua in una pentola a bollire per la pasta.
  2. Frullare gli anarcardi con l'acqua fino ad ottenere un composto fluido
  3. Versare il composto in una ciotola ed aggiungere gli altri ingredienti, escluse le fettuccine ovviamente!
  4. Nel frattempo se l'acqua ha raggiunto l'ebollizione buttare la pasta e scaldare a fuoco moderato la salsa per farla ritirare un poco
  5. Scolare la pasta ed impiattarla ricoperta di salsa cremosa "alfredo" al basilico

Noi le fettuccine con salsa cremosa “alfredo” al basilico le abbiamo provate proprio ieri sera accompagnate da un ottimo tofu grigliato al basilico e limone, le abbiamo trovate squisite e le due ricette vegan si accompagnavano davvero bene legate dall’aroma del basilico!

fonte:Zen Vegan
traduzione:ricettevegan

Khichdi Kurdo

Ecco qui un piatto che arriva dal Kurdistan, tanto per arricchire il nostro ricettario di cucina vegan internazionale e per incuriosire il palato di voi che ci seguite!

Khichdi Kurdo

Khichdi Kurdo

Questa portata è tipica non solo del Kurdistan ma anche di altre parti del mondo, in particolare si usa anche nei paesi arabi ed in India.
Anche se può essere considerato tranquillamente come un ottimo primo piatto vegan, in realtà, assieme ad altri ingredienti può essere mangiato come un ricco piatto unico.

 

Khichdi Kurdo
 
Tempo Preparazione
Tempo Cottura
Tempo Totale
 
Autore:
Porzioni: 4
Ingredienti
  • 3 tazze di Riso Basmati
  • 2 tazze di Lenticchie Rosse
  • 11 spicchi di Aglio sminuzzati
  • 2 Pomodori a pezzi
  • 1 cucchiaio di Passata di Pomodoro
  • 1 cucchiaio di Cumino
  • mezza tazza e tre cucchiai di Olio D'Oliva
  • sale e pepe q.b.
Preparazione
  1. Mettere le lenticchie ed il riso in ammollo per almeno due ore.
  2. In una pentola ripassare 10 spicchi d’aglio e i pomodori finché non si ritirino tutti i liquidi, aggiungendo anche la passata fin quando non rimanga una crema compatta.
  3. Aggiungere 5 tazze d’acqua e portare ad ebollizione.
  4. Scolare il riso e le lenticchie ed aggiungerli nella pentola, portare ad ebollizione ancora una volta.
  5. Chiudere la pentola con il coperchio e cuocere il tuotto a fuoco lento per mezz’ora circa.
  6. Spegnere il fuoco.
  7. In una padella piccola soffriggere per 2-3 minuti il cumino con l’ultimo spicchio d’aglio rimasto e ancora un poco di olio.
  8. Spargere il cumino sopra il riso e le lenticchie e lasciare riposare per 10 minuti circa.
  9. Dopodichè potete mischiare e servire in tavola!

fonte: globerecipes
traduzione: ricettevegan.altervista.org

Harira Vegan una Ricetta Marocchina

In questo clima di primo caldo mediterraneo abbiamo pensato immediatamente all’ Harira Vegan, una zuppa tipica dei paesi che si affacciano dall’altro lato di questo nostro piccolo “oceano”. Su “vegan eats and treats” abbiamo trovato una ricetta che reinventa con gusto questo ottimo piatto.

Parliamo dell’Harira Vegan, una tipica zuppa marocchina che in genere potete gustare solo accompagnata da diversi tipi di carne animale, in questo caso invece potete provare i gusti delle spezie e dei sapori tipici di quei luoghi.

Un piatto fumante di Harira Vegan

Harira Vegan una Ricetta Marocchina

Ingredienti:

  • 6 tazze di brodo
  • 1 cipolla grande rossa, a dadini
  • 3/4 di tazza di lenticchie secche
  • 3 tazze di pomodori a dadini
  • 2 gambi di sedano a dadini
  • 1/2 cucchiaino di pepe nero
  • 1/4 cucchiaino di zenzero
  • Sale q.b.
  • 1 tazza e mezzo di ceci bolliti, e la loro acqua di cottura (a piacere)
  • 1/4 di tazza + 2 cucchiai di riso bianco
  • 2 tazze e mezzo di cucchiai di farina bianca
  • 3/4 di tazza di acqua
  • mezza tazza di coriandolo tritato
  • 1/4 di tazza scarsa di prezzemolo tritato

Preparazione:

Mettete il brodo, la cipolla a dadini, le lenticchie,  i pomodori, il sedano, il pepe e lo zenzero in una pentola grande, e portare ad ebollizione a fuoco alto. Abbassare la fiamma e fate sobbollire per circa 15 minuti.
Aggiungere il sale, i ceci, il riso e cuocere per altri 15 minuti.
Nel frattempo, in una piccola pentola, mescolare insieme la farina e l’acqua e 1 tazza di brodo dalla pentola grande. A fuoco medio, portare a ebollizione, quindi abbassare la fiamma e lasciate sobbollire per circa 5 minuti, mescolando spesso fino a far addensare il tutto. Una volta addensato, togliere dal fuoco.
Dopo i 15 minuti, aggiungere la farina al brodo, mescolando costantemente. Aggiungere le erbe tritate, e servire in delle tazze. Infine, l’Harira Vegan andrebbe mangiata con dei cucchiai tipici ma se non ne avete potete usare tranquillamente quelli classici.


Purè di Patate con Cipolle Caramellate

Avete solo delle patate, qualche cipolla e una testa d’aglio in dispensa? Se potete aggiungere anche olio e sale avete tutti gli ingredienti necessari per preparare il Purè di Patate con Cipolle Caramellate.
Ecco che proviamo quindi una ricetta inglese per vedere se siamo anche bravi e brave a tradurre oltre che a inventare piatti vegan semplici e che richiedono poche risorse.

Purè di Patate con Cipolle Caramellate

Purè di Patate con Cipolle Caramellate

Ingredienti:

  • 3 cucchiai di olio d’oliva
  • 2 grosse cipolle tritate finemente
  • Sale grosso q.b.
  • 500gr di patate pelate e tagliate grossolanamente
  • 4 spicchi d’aglio, schiacciati

Preparazione:

In una padella grande, mettere un cucchiaio d’olio d’oliva a scaldare a fuoco medio-basso. Aggiungere le cipolle, condire con sale grosso. Cuocere, mescolando spesso, fino a quando le cipolle non saranno caramellate, di colore quindi bruno, all’incirca dopo 35-40 minuti.

In una casseruola media, unire le patate e i spicchi d’aglio, e acqua a sufficienza per coprire il tutto per almeno 2 centimetri e mezzo.

Portare ad ebollizione e aggiungere il sale. Coprire con un coperchio, abbassare la fiamma, e fate cuocere finché non saranno tenere, quindi per 15 -20 minuti. Scolare, tenendo una tazza di acqua di cottura.

Rimettere le patate con l’aglio nella casseruola. Aggiungere 2 cucchiai di olio d’oliva, condire con sale. Schiacchiare poi le patate fino ad ottenere una purea morbida, aggiungendo l’acqua di cottura se necessario per renderla più omogenea e soffice. Aggiungere e mescolare le cipolle, servire subito.

Se questa ricetta vegan del Purè di Patate con Cipolle Caramellate vi è piaciuta fatecelo sapere al più presto!

traduzione: ricettevegan
fonte: marthastewart

Orzo Risottato con Carote, Cipolle e Marsala

Ci scusiamo per la lentezza con cui stiamo pubblicando in questi ultimi tempi ma siamo subissati da affari personali e abbiamo dovuto ridurre il tempo che dedichiamo al blog! In ogni caso abbiamo provato per voi questa ottima ricetta vegana scoperta sul blog: FrizziFrizzi

Orzo “risottato” con carote, cipolle e marsala

INGREDIENTI:

  • 3 o 4 porzioni di orzo
  • 4 carote
  • 2 cipolle medie
  • 150cl di Marsala
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine di oliva

PROCEDIMENTO:

Cucinate l’orzo in acqua salata, finché non sarà quasi cotto.
Tagliate a pezzi le carote e tritate le cipolle finemente. Fate brasare gli ortaggi in una padella con olio d’oliva, finché non saranno dorati.
Aggiungete alle verdure il Marsala e poi l’orzo, lasciate sobbollire finché il liquido non sarà evaporato e l’orzo non sarà cotto. Se necessario, aggiungete acqua calda.

fonte: frizzifrizzi